Le ricette più golose, dalla Sardegna al Giappone

Ricette per tutti i gusti con un unico grande protagonista: sua maestà il tonno.

Sulla banchina Mamma Mahon sono due i punti di degustazione (aperti dalle ore 12 alle 15 e dalle ore 19 alle 23.30), dedicati agli assaggi di ricette a base del grande corridore dei mari.I visitatori del Girotonno potranno scegliere tra due menù: il primo legato ai sapori di Sardegna, il secondo a quelli della cucina giapponese. 

E in piazza Carlo Emanuele un elegante wine bar dove potere assaggiare i migliori vini sardi e una selezione di birre artigianali dell’isola. Ogni giorno l’happy hour con specialità della gastronomia sarda.

Tuna Village

Ogni Giorno
12:00/15:00 – 19:00/23:30
Banchina Mamma Mahon

Tuna Wine Bar

Ogni Giorno
12:00/15:00 – 19:00/23:30
Piazza Carlo Emanuele III

I Menu del Tuna Village

I sapori di Sardegna

a cura di Carlo Biggio, “Osteria Moderna Mamma Fina” Cargliari

  • Focaccia fritta, bodano con timo e origano selvatico, maionese al latte di soia.
  • Insalatina di finocchio, semi di sesamo, ravanello, ventresca scottata e gelato all’olio d’oliva aromatizzato al ginepro.
  • Trofie, tartare di tonno, lime, stracciatella..

 

12€ un piatto a scelta e una bevanda.

La Cucina Giapponese

a cura di Lorenzo Lavezzari e Haruo Ichikawa del ristorante “Otto Cucina e Bottega” Milano.

  • Shimbara maguro somen, piatto vincitore Girotonno 2017.
  • Tartare di tonno in salsa yuzo miso: tartare di tonno alla giapponese, pomodoro camone sardo, salsa yuzu miso e bottarga di tonno​
  • Tonno tonnato: tagliata di tonno servita fredda con salsa tonnata, capperi di Pantelleria canditi e pane carasau

12€ un piatto a scelta e una bevanda